Silvia Prini nata a Modena nel 1970.
Diplomata in ragioneria commercio estero, vivo e lavoro (nel settore alimentare) a Castelnuovo Rangone.
Amo da sempre i colori. Da piccola fantasia, matite colorate e pennarelli ogni giorno.
Osservando ciò che mi circonda scopro una straordinaria tavolozza di colori. Natura, viaggi, … una varietà meravigliosa ed infinita di tonalità e sfumature. Al carnevale di Venezia indosso abiti ispirati alla moda del 1700 veneziano oppure abiti ispirati alla moda del 1500, rinascimento italiano, per partecipare a rievocazioni storiche. Esplosione di colore e tuffo nel passato. Fantastico sarebbe incontrare Caravaggio, Leonardo Da Vinci, Raffaello, Vermeer …. Artisti che sto studiando grazie alla tecnica pittorica che ci sta insegnando il nostro maestro Daniele Poltronieri presso L’Atelier. Incuriosita parecchio dalla frase “imparare a disegnare con la parte destra del cervello” mi sono iscritta al corso. Partendo dalla matita, sanguigna, pastello sono arrivata a dipingere con acrilico e colori ad olio entrando in una dimensione davvero coinvolgente. Imparando tecniche diverse accresce l'interesse e la curiosità per l’arte. Osservo i dipinti con occhi diversi e nuove sensazioni.
Ho partecipato a mostre collettive ottenendo grandi soddisfazioni, riconoscimenti e premi da giuria e pubblico.
Contatti: cellulare 338 7307654 – e-mail: yara0070@gmail.com  

Silvia Prini, La Velata olio su tavola 50x70 cm
Silvia Prini, La Velata olio su tavola 50x70 cm
Silvia Prini S. Caterina d'Alessandria olio su tavola 40x55 cm
Silvia Prini S. Caterina d'Alessandria olio su tavola 40x55 cm

Ti potrebbe interessare...

Torna all'inizio